Moda

“Tra Moda e Comunicazione”. Intervista a Mirko Burin, Fashion Stylist italiano…

“Lo stylist è il tramite tra la società in cui viviamo e la moda, è il traduttore degli stili.”

(Mirko Burin)

mirkoblack2

Mirko Burin, nasce nella provincia di Venezia nel 1986, attualmente vive a Bologna dove lavora come fashion stylist freelance e collabora con l’agenzia di moda Freelance Fashion. Consegue una prima laurea in organizzazione eventi e una seconda, con lode, in moda presso l’Università di Bologna.  Ha frequentato il corso per Fashion Stylist presso la scuola di moda Moodart a Verona, che gli ha permesso di continuare ad approfondire la professione sul campo come assistente della fashion stylist Manuela Mezzetti. Oggi dopo una gavetta fatta di lavoro, sacrifici ma soprattutto di passione verso il proprio lavoro, cura lo styling di cataloghi e di sfilate e fa parte del team creativo di Switch Magazine e You Magazine. Si occupa di ricerca tendenze e costruzione immagine per svariati brand, soprattutto del settore hair, e collabora con alcuni negozi nella cura del visual. L’unione con Freelance Fashion gli ha permesso di conoscere e occuparsi dell’organizzazione di eventi e sfilate a 360 gradi. RedGlaze Magazine l’ha intervistato per i suoi lettori, per scoprire qualcosa di più su di lui e soprattutto sulla figura che ricopre all’interno del mondo della moda e della comunicazione.

Ciao Mirko come nasce la tua passione verso il mondo della moda?

Ciao. A dirti la sincera verità non so come sia nata la passione per la moda. Ho sempre avuto fin da piccolo una passione nell’ osservare il mondo che mi circondava, dagli ambienti alle persone: mi perdevo ore e ore a guardare le riviste di moda, i video musicali e la mia mente volava a dare vita alle immagini che vedevo.

Quando hai capito che da grande saresti diventato un “Fashion Stylist”?

Credo che la prima volta che ho capito che sarei voluto diventare un Fashion Stylist sia stato in un back-stage sfilata mentre facevo il vestiarista. Lì vedevo che gli outfit che facevo indossare alle modelle erano studiati alla perfezione. Tutto quello che componeva il look che stava per uscire era un’unione di piccoli dettagli che si sposavano perfettamente tra loro. La magia di quel tocco, l’improbabile che diventava fondamentale, l’attenzione al particolare, mi hanno dato quell’ emozione che ancora oggi provo.

foto

Ph: Aldo Sodoma

Che ruolo ricopre questo tipo di figura nella moda?

Un ruolo importantissimo. Lo stylist è il tramite tra la società in cui viviamo e la moda, è il traduttore degli stili. È appunto quel tocco che dà il valore aggiunto al prodotto moda, e non solo. Il fashion stylist è anche colui che può generare nuove tendenze, nuovi stili. Se pensiamo ad una pop star, ad un’attrice o ad altre icone di stile che sono importanti promotori di tendenze, dietro di loro c’è quasi sempre la mano silenziosa dello stylist.

Quali elementi occorrono per contraddistinguersi come Fashion Stylist?

Non so quali siano gli elementi che contraddistinguono questa figura. Sicuramente non può mancare una forte sensibilità, non solo per il mondo moda ma per l’estetica in generale e un’inclinazione verso tutte le forme di espressione dell’arte. E’ necessaria una forte personalità ed un forte gusto estetico. E, sicuramente, tanto e tanto lavoro; perché questa, a mio avviso, è una professione in cui non si smette mai di imparare. Si impara sempre, e prima di essere solo consapevoli di essere fashion stylist, a mio avviso, si deve fare molta esperienza.

hair-styling-chic-capelli-MKB-mirko-burin-fashion-stylist-3

Ph: Riccardo Passerini

Qual è il segreto per essere sempre aggiornati su cosa accade all’interno del mondo della moda?

Non c’è un segreto in sé, o almeno io non lo conosco e se qualcuno lo conosce mi farebbe piacere saperlo. Oggi il mondo della comunicazione è così frenetico e veloce  che uno, per essere aggiornato, non dovrebbe più avere una vita (cosa che spesso già  accade con questa professione). La cosa fondamentale è sviluppare una buona attenzione al particolare e tradurre ciò che ti ispira di più in ciò che più rappresenta il tuo stile.

Hai mai avuto paura di “eccedere” cadendo nel banale o ridicolo?

Sì, succede spesso, soprattutto quando non capisci più se a parlare in quel momento è l’istinto, la mente o il cuore. Ed è per questo motivo che per ottenere un ottimo lavoro si deve avere un ottimo rapporto di stima e rispetto con gli altri membri del team che lavora con te, dal fotografo al truccatore alla modella, ecc., perché tutti possono avere il giusto consiglio o la giusto opinione. I migliori lavori che ho realizzato sono proprio quelli in cui tutta la la squadra ha lavorato bene in sintonia.

Switch-Magazine-Rooftop-Party-Mirko-Burin-Stylist-15

Ph: Riccardo Passerini

Pensi che questa figura sia giustamente riconosciuta in Italia?

No, credo che in Italia ci sia molta confusione nel riconoscere la figura del fashion stylist. In verità credo che, oggi come oggi, ci sia molta confusione nel riconoscere un vero  professionista in tutti i settori. Questo è molto grave perché si rischia di andare a sminuire il valore che ha un professionista. La professionalità si crea e si acquisisce con l’esperienza; sicuramente è importante il talento ma la professionalità è una cosa che si costruisce  col tempo e l’esperienza. Nessuno nasce professionista. Io, ad  esempio, mi considero un professionista, ma allo stesso tempo osservo chi è professionista da prima di me, perché non si smette mai di imparare: La Freelance Fashion di Bologna, che è la struttura in cui sono cresciuto e in cui sono orgogliosamente entrato in società da poco, mi ha permesso e mi permette di  circondarmi di professionisti di alto livello tutti i giorni, e questo, a mio avviso, è un valore importantissimo, perché mi dà stimoli e mi permette di crescere quotidianamente e, ancor più importante, continua a dare crescita alla professionalità di tutti coloro che vogliono collaborare con noi.

editorial-jewels-MkB-fashion-stylist

Ph: Giorgio Cattani

Hai ancora un “sogno nel cassetto”…

Non ho un sogno nel cassetto, io ho e spero di avere  per sempre un baule pieno di sogni.

Martha Padovani

CONTATTI:

Web: http://www.mirkoburin.com/fashion-stylist/

Fb: https://www.facebook.com/mirko.burin?fref=ts

Instangram: https://www.instagram.com/mkbstylist/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...