Musica

RedGlaze Magazine: Ecco chi sono i SERAPHINS…

“Il nostro traguardo è solo uno, vivere di musica.”

(Seraphins)

15107209_10153837478446899_6302222974137987244_n

 

I Seraphins sono una band italiana formata da: Lorenzo Ferrari, Alessandro Ventura e Marco Brignoli musicisti giá noti al pubblico grazie alle loro carriere musicali che li vede e li ha visti, protagonisti  di progetti di artisti conosciuti in tutto il territorio nazionale. Grazie al loro album di debutto “Colorful”, uscito nel 2014 e completamente autoprodotto, i tre componenti della band hanno girato l’Est Europa con un unico obiettivo: suonare e fare conoscere la loro musica!  La critica estera ha avuto solo parole positive per la band, definendo la loro musica “…a catchy hookline mixed up with a melodic and forceful guitarsound, youthful freshness of Californian pop/rock and dreamy, rushing British alternative rock: SERAPHINS! Insomma, la linea accattivante della band ha colpito sia il pubblico giovane dei loro coetanei, sia gli addetti ai lavori, i quali hanno subito proposto ai Seraphins un contratto da firmare.  Il secondo album della band, “Skylines”, infatti, esce in tutto il mondo il 25 novembre 2016, prodotto da “Be True Music” e distribuito dalla label tedesca “SPV GmbH”, insieme al videoclip del singolo “Freedom”. Com’è consuetudine della band, il disco sarà seguito da un lungo tour che toccherà diversi Stati europei, con attenzione particolare all’Italia, patria dei tre “Serafini”!

– SERAPHINS…un nome che mette molta curiosità….

Il nostro nome significa diverse cose, trova fondamento sicuramente nella figura degli angeli serafini ma anche in una artista francese, Seraphine de Senlis, una pittrice dimenticata. Esiste quindi una contrapposizione tra il fuoco della passione che è in grado di accendere e purificare attraverso la musica e l’oscurità di un’artista, impazzita e bruciata nell’arte, quasi consumata. È un nome pieno di significati, ma resta pur sempre solo un nome.

15025543_10153835163836899_3269452519498970254_o.jpg

– Come mai la scelta di iniziare a farvi conoscere prima all’estero e poi in Italia?

Sinceramente più che una scelta è stata una necessità, per lo più dettata dalla realtà in cui viviamo. Il nostro genere non è particolarmente richiesto in Italia e quindi abbiamo trovato altri mercati aperti. Senza contare tutte le problematiche legate alla musica in Italia, i reality e le radio. Tutti mezzi inaccessibili per le band emergenti che vogliono mantenere un minimo di autonomia e che non ci tengono a vedere i frutti del proprio lavoro “sciacallati” da contratti improbabili. Crediamo che il nostro sound sia più apprezzato da un pubblico internazionale, con uno stile che si avvicina più a band di altri generi rispetto a quelli preferiti in Italia, primi su tutti i Biffy Clyro. Ci hanno ascoltato, ci siamo proposti, da li a suonare all’estero il passo è stato breve.

– Cos’è cambiato da Dreamless a Freedom?

Ci stiamo muovendo insieme alle nostre vite, è passato un anno, è cambiato che abbiamo qualche tour in più alle spalle, più concerti fatti e nuove canzoni. Non c’è stato uno sconvolgimento totale delle cose, semplicemente cresciamo ogni giorno e con noi la nostra musica. Poi da lì a sapere dove stiamo andando è tutta un’altra storia!

– Quali sono gli artisti che maggiormente hanno e influenzato tuttora la vostra musica?

Abbiamo gusti diversi all’interno del gruppo ma tutti apprezziamo la band scozzese Biffy Clyro e molti ci affiancano a loro. Altri gruppi che ci gasano sono i Nickelback, The 1975, The XX, RHCP.

– SKYLINES….

Le canzoni di SKILINES sono divise in 2 filoni, un primo nel quale ci sono i pezzi più recenti, i quali hanno dei suoni più sperimentali e ambientazioni particolari, quasi eterei. Il secondo è composto da pezzi più crudi, veri, quasi palpabili. Noi crediamo sia il mix perfetto tra melodia e ritmica, tra pop e rock, tra dolcezza e aggressività.

14910324_10153809971626899_5428317250891059702_n

– Freedom, un videoclip che vi vede protagonisti stessi della storia….

Il video di “Freedom” nasce dal grande lavoro di Alessio Caglioni, in arte IVICA, che ha creato una storia iconografica e molto rievocativa. Il videoclip, girato tra il litorale ligure e due laboratori di
 artigiani bergamaschi, racconta il faticoso percorso di una giovane ragazza, determinata a scoprire le proprie radici. A partire dalla perdita della figura paterna in circostanze poco chiare, si innesca nella protagonista un meccanismo di rivalsa che, piuttosto che sfociare nella vendetta, approda nella redenzione e nella libertà che, anche se transitoria, è un sentimento di liberazione che accarezza il nostro istinto. In tutto ciò, noi della band accompagniamo la narrazione rimanendo, però, abbastanza distaccati, quasi come dei fantasmi che grazie alla loro musica seguono la protagonista nel suo viaggio.

– C’è un traguardo in particolare che vorreste raggiungere?

Il nostro traguardo è solo uno, vivere di musica. Questo è perché ci siamo tolti già tantissime soddisfazioni. Sapere che a centinaia di Km di distanza ci sono persone che si emozionano ascoltando i tuoi brani è già di per sé abbastanza, non credi? Abbiamo già vinto, nel nostro piccolo. Ci rimane solo il pallino di farlo diventare un lavoro a tempo pieno.

Martha Padovani

SERAPHINS:

Alessandro Ventura: Voce e Chitarra

Lorenzo Ferrari: Voce e Batteria

Marco Brignoli: Voce e Basso

 

CONTATTI:

LINKS: OFFICIAL WEBSITE: http://www.seraphins.eu

FACEBOOK: http://www.facebook.com/seraphinsband

YOUTUBE: http://www.youtube.com/seraphinsband

INSTAGRAM: http://www.instagram.com/seraphinsband

TWITTER: http://www.twitter.com/seraphinsband

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...